Vai al contenuto

Markforged presenta Blacksmith

arrow_downward

La nuova piattaforma per la stampa 3D basata su AI: Blacksmith.

“Negli ultimi cento anni, le macchine non erano consapevoli di ciò che stavano creando e si sprecavano risorse producendo parti fuori specifica. Questo problema sarà risolto quando le macchine che producono le parti e quelle che le ispezionano saranno collegate con una potente intelligenza artificiale. Proprio come Tesla sta sviluppando il pilota automatico per le auto, noi stiamo realizzando un “autopilota” per la produzione”. Queste le parole di Greg Mark, CEO di Markforged.

Blacksmith per X7 costituisce il primo passo nel viaggio verso il futuro della produzione adattiva

Markforged presenta Blacksmith, lo strumento di produzione adattiva che ottimizza il processo di controllo qualità per la stampante X7.  Questo sistema analizza il progetto, lo confronta (scansionando la parte mentre viene stampata) per poi adattare automaticamente il processo, garantendo parti estremamente precise.

Blacksmith permette quindi di produrre parti con l’additive manufacturing riducendo fortemente gli scarti e accelerandone il time-to-market. La potente intelligenza artificiale della piattaforma di produzione adattiva di Blacksmith monitora tutte le fasi: la progettazione della parte, la produzione e la verifica dimensionale.

Come funziona Blacksmith per X7?

1. Calibra la stampante

Per calibrare la X7, il micrometro laser integrato fa la scansione di un manufatto OEM certificato. Ciò consente di ottenere risultati di stampa e di scansione sempre costanti e accurati.

2. Stampa e scansiona il pezzo

Mentre viene fatto lo slicing della parte, l’algoritmo di scansione intelligente brevettato di Eiger crea un percorso di scansione integrato. La X7 scansiona la parte durante la stampa e crea una nuvola di punti di dati dimensionali.

3. Analizza i dati

Blacksmith confronta la nuvola di punti che è stata misurata durante la stampa con il file del progetto, generando un confronto e segnalando nel dettaglio l’errore tra il file l’STL di partenza e il pezzo in stampa.

4. Crea il report

Eiger segnala l’errore in un report online facilmente analizzabile. Utilizzando questi strumenti, è possibile impostare i limiti di tolleranza, confrontare diverse stampe dello stesso pezzo, sfogliare una libreria centralizzata di scansioni di dati sulla qualità di stampa.

This site is registered on wpml.org as a development site.